Medioevo a Pistoia. Crocevia di artisti fra Romanico e Gotico

Quando:
27 Novembre 2021@17:00–8 Maggio 2022@20:00
2021-11-27T17:00:00+01:00
2022-05-08T20:00:00+02:00
Dove:
Antico Palazzo dei Vescovi - Musei Civici - Chiese cittadine
Costo:
evento a pagamento
Contatto:
Fondazione Pistoia Musei
0573 974267
Fino a domenica 8 maggio 2022  a Pistoia è possibile fare un viaggio attraverso il tempo con la mostra “Medioevo a Pistoia. Crocevia di artisti fra Romanico e Gotico” che si articola in vari musei e chiese cittadini per offrire un percorso che intende guidarci alla scoperta del ricco patrimonio artistico della città dal XII agli inizi del XV secolo.
Antico Palazzodei Vescovi vi sono esposti oltre 60 opere tra dipinti, sculture, oreficerie e codici miniati. Composta da sei sezioni, con importanti prestiti nazionali e internazionali, MEDIOEVO A PISTOIA ha un andamento cronologico che inizia con l’arrivo della reliquia di san Jacopo in città, per passare al Duecento quando Pistoia conquista un ruolo da protagonista nel panorama delle arti figurative internazionali, e poi al Trecento con presenze illustri in città e l’avvio di una forte identità figurativa. Anche nella stagione del Tardogotico, nonostante la perdita di autonomia politica e la definitiva sottomissione a Firenze, la città mantiene nel panorama della pittura toscana tra XIV e XV secolo i suoi caratteri distintivi.
Orari: mercoledì-domenica 10-20 – giovedì 10-22 – chiuso lunedì e martedì
Museo Civico di Piazza del Duomo –  vi ha sede la sezione IL MEDIOEVO NEL PALAZZO COMUNALE. Nella prima sala sono visibili alcune opere fondamentali per l’arte a Pistoia dal XIII al XV secolo: dalla formella scolpita da Nicola Pisano con le Stimmate di San Francesco alla pala cuspidata con San Francesco e otto storie della sua vita dipinta dal Maestro della Croce 434 degli Uffizi; dai dossali fondi-oro di Lippo di Benivieni e del Maestro del 1310 alle tavole di Mariotto di Nardo e Rossello di Jacopo Franchi per il convento francescano osservante di Giaccherino, nei dintorni di Pistoia.
Il grande affresco al pianoterra del Palazzo Comunale, raffigurante la Madonna e il Bambino in trono fra sei angeli e i santi Giovanni Battista, Giacomo il Maggiore (oppure san Bartolomeo), Zeno e Giovanni evangelista (?), è una delle testimonianze più rilevanti della pittura monumentale a Pistoia nella prima metà del XIV secolo.
La sezione della mostra in Palazzo Comunale è gratuita per i possessori del biglietto di ingresso all’Antico Palazzo dei Vescovi.
Orario: mercoledì, venerdì, sabato, domenica e festivi (escluso Natale) ore 10/20; giovedì ore 10/22; Natale ore 16/19; chiuso lunedì e martedì.
Medioevo a Pistoia prosegue nelle chiese di Sant’Andrea e di San Giovanni Fuorcivitas (ingresso gratuito con il biglietto della mostra), nella Cattedrale di San Zeno (ove si potrà accedere all’Altare Argenteo di San Jacopo), nelle chiese San Bartolomeo in Pantano, San Paolo, San Domenico, San Francesco, la chiesa del Tau e il Battistero.
La mostra Medioevo a Pistoia  è organizzata da Pistoia Musei, sistema museale promosso da Pistoia Musei &Cultura Scrl, società strumentale di Fondazione Caript.
Main Sponsor : Conad Nord Ovest – Partner: Comune di Pistoia, Diocesi di Pistoia
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – Accesso secondo la normativa vigente