8 marzo – Giornata Internazionale della donna

Anche quest’anno il Comune di Pistoia organizza un ricco programma di eventi per l’8 marzo, “Giornata Internazionale della donna” dal titolo evocativo “E le donne non stanno a guardare”.
Un programma che fra spettacoli, film, incontri, presentazioni di libri, concerti, dal 4 al 28 marzo, invita a ricordare le conquiste che nel corso del tempo le donne hanno raggiunto ma anche i numerosi problemi e disuguaglianze che, ancora oggi, devono quotidianamente affrontare nella vita pubblica e privata. Tante iniziative con le quali si vuole non solo ricordare una tragica ricorrenza ma anche sollecitare una riflessione che indaghi, almeno in parte,  l’attuale condizione delle donne e la complessità del mondo femminile promuovendo e suggerendo l’incontro fra donne,  il dialogo fra esperienze diverse, l’intreccio di voci fra canti e letture da ascoltare, testi da rielaborare. Parole, voci,  gesti e fili riannodati della memoria che ricordano alle donne che insieme, fra donne, molte sono le cose che si possono fare, molte quelle che si devono dire.
Il programma si sposa anche con una scelta felice dal punto di vista grafico che ha voluto indicare e sottolineare la diversità femminile e la molteplicità di passioni, sapienze e competenze che la animano. La brochure realizzata in un caldo rosa, anch’esso simbolico ed evocativo, mette in evidenza l’immagine di varie donne divenute icone ed esempi per tutte: da Rita Levi Montalcini, ad  Aung San Suukyi,  da Patti Smith alla donna attivista. Donne conosciute e importanti per una moltitudine di donne che comunque, ogni giorno, “non stanno a guardare”.