Pistoia. Riflessi e particolari

Pistoia. Riflessi e particolari è il titolo della mostra fotografico-pittorica di Daniela Lollio e Martina Malvaso che verrà inaugurata venerdì 13 settembre, alle 18, nell’atrio del Palazzo comunale in piazza del Duomo.

Una piccola esposizione che racconta la città, soprattutto piazza del Duomo, sotto una luce diversa dagli scorci e dai paesaggi tradizionali, identificabili nelle vie e nei vicoli del centro. Tutto il lavoro parte da un’attenta indagine sul territorio e lo racconta in due maniere, come dice il titolo stesso: con i “riflessi” e i “particolari”.
I “Riflessi” sono quelli che ritroviamo nelle foto scattate da Daniela Lollio, che colgono alcuni principali monumenti pistoiesi o particolari di essi, permettendo di osservarli sotto un’ottica insolita che li mette in risalto e ce li fa conoscere anche con un semplice scatto fatto in un riflesso di una pozzanghera o un di un vetro.


I “Particolari” fanno riferimento alle due serie pittoriche “Particolari Poetici Pistoiesi” e “Colori di Pistoia” e alla serie dei libri d’artista “Richiami di città”, realizzate da Martina Malvaso. Queste opere raffigurano alcuni dettagli ritagliati e ripresi dagli edifici, dalle pavimentazioni, dalle decorazioni architettoniche e da altre superfici presenti in piazza del Duomo. I lavori sono realizzati su supporti classici, come tele e carta, e su altri materiali come quelli industriali. Due di queste serie hanno al loro interno la componente testuale, con scritte riprese da poesie, racconti e commenti di scrittori, critici, filosofi, artisti che hanno parlato della piazza da cittadini o da spettatori esterni. Si tratta di una caratteristica che crea un rapporto sinestetico con l’immagine raffigurata e in generale con l’intero insieme delle opere elencate.

La mostra propone un modo diverso di avvicinarsi a Pistoia per conoscerla (e riconoscerla), permettendo allo spettatore di osservare più approfonditamente ciò che ha intorno, soffermandosi su elementi e dettagli che spesso la fretta distoglie dagli occhi.

Orari
Fino al 19 settembre – Tutti i giorni dalle 8.30 alle 18. Ingresso è libero.